Ad Agerola al Campus Principe di Napoli, lo scrittore Erri De Luca presenta il suo libro” Le regole dello Shangai”.

0
193

Array

CAMPANIAFELIXTV ITALIA CANALE 268

03/09/2023

DIRETTORE RESPONSABILE RAFFAELE CARLINO

REDAZIONE PINO ATTANASIO

ERRI DE LUCA

Si avvia verso la chiusura con uno straordinario successo di pubblico la XII edizione del festival Agerola “Sui Sentieri degli Dei”: 70mila spettatori per 45 appuntamenti di musica, teatro e letteratura e 200 artisti coinvolti

Da anni Erri De Luca è ospite del festival Sui Sentieri degli Deie così lunedì 4settembre lo scrittore conferma il suo rapporto di amicizia con la città di Agerola, arrivando per il gran finale che lo vede protagonista alle ore 21.00 nella Sala Conference del Campus Principe Di Napoli, nel Parco della Colonia Montana.

L’occasione è la presentazione di Le regole dello Shangai, il suo ultimo libro pubblicato da Feltrinelli. Una storia densa e lieve, dove ogni parola schiude significati più profondi, ogni frase è una porta di accesso prima di tutto a sé stessi.

Lei è una giovane gitana in fuga dalla famiglia per sottrarsi al matrimonio combinato con un uomo anziano, lui è un orologiaio che sta campeggiando sul confine e la accoglie nella propria tenda. L’incontro inaugura un’intesa fatta di dialoghi notturni sugli uomini e sulla vita, uno scambio di saperi e di visioni – lei che crede nel destino, nei segni, nel dio delle cose, lei che addestrava un orso e lo amava come il migliore degli amici; lui che si sente un ingranaggio dentro la macchina del mondo e che quel mondo interpreta secondo le regole dello Shangai, come se giocare fosse un modo per mettere ordine nel caos. Un’intesa che durerà a lungo, anche da lontano, e finirà per modificare l’esistenza di entrambi: uno scarto nel gioco, un bastoncino che si muove.

Erri De Luca si mette su piste poco battute, su vite che si annodano e si sciolgono, e nel farlo ci invita a un gioco calmo, paziente e lucido, nel quale anche una mossa impercettibile può cambiare il corso della partita. “Uno vede la vita come un fiume, uno come un deserto, un altro come una partita a scacchi con la morte. Io la vedo sotto forma di un gioco di Shangai fatto da solo”.

Siamo onorati di avere uno scrittore-poeta e grande amico di Agerola per la chiusura del festival “Sui Sentieri degli Dei”, sono le parole del sindaco di Agerola Tommaso NaclerioLa stagione che tra qualche giorno si avvia alla sua conclusione ha dimostrato con successo come lo spettacolo, la cultura e il paesaggio possano fondersi in un’esperienza straordinaria.Anche questa edizione si è svolta all’insegna dell’armonia che si è aggiunta alla bellezza di questi luoghi. Spettacoli meravigliosi, di musica e teatro e appuntamenti letterari, che hanno incantato il pubblico.

In due mesi di programmazione, il Festival ha registrato unincremento del 20 per cento in più rispetto al 2022 con un totale di 70mila spettatori per 45 appuntamenti e 200 artisti coinvolti. Tra gli scenografici panorami offerti dalParco Colonia Montana e il Belvedere Parco Corona, si sono avvicendanti concerti e rappresentazioni teatrali, oltre alla meravigliosa Alba Magica in vetta e i pomeriggi letterari tra la fine di agosto e gli inizi di settembre. Sei i Premi consegnati a Ron, Peppe Lanzetta, Leonardo Quadrini, Rita Pavone, Irene Grandi e Noemi, senza dimenticare la preziosa sinergia conRai Radio Tutta Italiana e Rai Radio Napoli Live e la charity partnership con l’associazione HHT ONLUS che sostiene i malati di Teleangectasia Emorragica Ereditaria e che da anni è al fianco del Festival.

I numeri, conclude il sindaco Naclerio, ci danno ragione nel testimoniare l’efficacia di questa sinergia tra patrimonio e creatività che da dodici anni cattura l’interesse di un nuovo pubblico e che continua a spingere la visibilità di Agerolaverso un futuro sempre più alto, come le sue vette.

Erri De Luca è nato a Napoli nel 1950. Ha pubblicato con Feltrinelli: Non ora, non qui (1989), Una nuvola come tappeto (1991), Aceto,arcobaleno (1992), In alto a sinistra (1994), Alzaia (1997, 2004), Tu, mio (1998), Trecavalli (1999), Montedidio (2001), Il contrario di uno (2003), Mestieri all’aria aperta. Pastori e pescatori nell’Antico e nel Nuovo Testamento (con Gennaro Matino; 2004), Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo (2005), In nome della madre (2006), Almeno 5 (con Gennaro Matino; 2008), Il giorno prima della felicità (2009), Il peso della farfalla (2009, ed. illustrata 2020), E disse (2011), I pesci non chiudono gli occhi (2011), Il torto del soldato (2012), La doppia vita dei numeri (2012), Ti sembra il Caso? (con Paolo Sassone-Corsi; 2013), Storia di Irene (2013), La musica provata (2014; il libro nella collana “I Narratori”, nella collana “Varia” il dvd del film), La parola contraria (2015), Il più e il meno (2015), il cd La musica insieme (2015; con Stefano Di Battista e Nicky Nicolai), Sulla traccia di Nives (2015), La faccia delle nuvole (2016), La Natura Esposta (2016), Morso di luna nuova. Racconto per voci in tre stanze (2017), Diavoli custodi (2017; con Alessandro Mendini), Pianoterra (2018), Il giro dell’oca (2018), Anni di rame (2019), Impossibile (2019), A grandezza naturale (2021); per la collana “Feltrinelli Comics” L’ora X. Una storia di Lotta Continua (2019; con Paolo Castaldi e Cosimo Damiano Damato) e, nella serie digitale Zoom, Aiuto (2011), Il turno di notte lo fanno le stelle (2012), Il pannello (2012) e Pagine europee (2019). Per i “Classici” dell’Universale Economica ha tradotto l’Esodo, Giona, il Kohèlet, il Libro di Rut, la Vita di Sansone, la Vita di Noè ed Ester; ha curato L’ospite di pietra. L’invito a morte di don Giovanni. Piccola tragedia in versi, di Aleksandr Puškin e Canto del popolo yiddish messo a morte, di Itzhak Katzenelson (2019). Sempre per Feltrinelli ha tradotto e curato L’ultimo capitolo inedito de La famiglia Mushkat. La stazione di Bakhmatch di Isaac B. Singer e Israel J. Singer (2013).

LUNEDÌ 4

Campus Principe Di Napoli (Sala Conference) ore 21.00

ERRI DE LUCA

Le regole dello Shangai

MARTEDÌ 5

Salotto letterario Beata Solitudo ore 16.30

Tra moglie e marito non metterci il… libro

conversazione con Caterina Della Vecchia (Continente Napoli) e Ferdinando Casolaro (Il Bocciato)

a cura dell’Associazione Alter

INFO

Segreteria Festival

Pro Loco di Agerola, p.zza Paolo Capasso (tutti i giorni, dalle 8 alle 13)

081 8791064 – www.proagerola.it / www.agerolaonline.com

Ufficio stampaôAntonella Mucciaccio

c +39 347 4862164ô@ amucciaccio@fastwebnet.it