AGGREDISCE LA MOGLIE MINACCIANDOLA ANCHE CON UN COLTELLO. 50ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI.

0
104

Comando Provinciale Carabinieri di Caserta

Aliquota Comunicazione e Stampa

E’ accaduto a Grazzanise, in provincia di Caserta. L’uomo, un 53enne del posto, a seguito di un litigio scaturito per futili motivi, ha aggredito la 47enne moglie minacciandola anche con un coltello. A richiedere l’aiuto ai carabinieri con una telefonata al 112 è stata la 24enne figlia della coppia.

Quando i militari della Stazione di Grazzanise e quelli della radiomobile di Santa Maria Capua Vetere sono giunti sul posto hanno trovato, ad attenderli fuori casa, la figlia della coppia che ha riferito di aver appena assistito all’ennesima aggressione del padre nei confronti della madre che l’avrebbe anche minacciata con un coltello.

La ragazza ha anche aggiunto di essere stata, in passato, anche lei vittima di aggressioni da parte del padre, spesso ubriaco.

All’interno dell’abitazione, parzialmente messa a soqquadro, i carabinieri hanno trovato sia la donna visibilmente scossa che l’uomo il quale, condotto in caserma, è stato poi arrestato.

All’atto della formalizzazione della denuncia la donne ha riferito di plurimi episodi di violenza e minaccia subiti dall’uomo, sin dall’iniziio della loro relazione, soprattutto allorquando rincasava ubriaco.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.