ARIENZO (CE). RUBA UNA BICI ELETTRICA DELLA PROTEZIONE CIVILE. QUARANTAREENNE FERMATO E DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

0
124

Comando Provinciale Carabinieri di Caserta

Sala Stampa

Dopo aver rubato una bici elettrica di proprietà della Protezione Civile del Comune di Arienzo ed averla caricata in macchina, non aveva previsto che sulla via di fuga si sarebbe imbattuto in posto di controllo dei Carabinieri.

Il quarantatreenne di Airola (CE), imboccando la via Appia, credeva di potersi allontanare indisturbato ma, all’altezza del citato comune, ha trovato i militari dell’Arma che gli hanno intimato l’alt per un controllo. Invece di fermarsi ha accelerato pericolosamente innescando un inseguimento terminato poche centinaia di metri più avanti. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno scoperto che nel portabagagli dell’auto si trovava la bici asportata poco prima dall’interno di una locale struttura di accoglienza, completa degli adesivi della Protezione Civile. Il mezzo è stato restituito al personale del Centro che lo custodiva.