Caserta: al via il progetto “SuperDonne” per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori

0
178

Giovedì 2 marzo si terrà dalle ore 11 presso Villa Vitrone a Caserta, la presentazione del progetto “SuperDonne – Cultura e prevenzione”, messo a punto dall’associazione “Rise Up!” per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori.

All’evento, moderato dalla giornalista Ester Pizzo, interverranno: dott. Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta; dott.ssa Lucia Cerullo Presidente Rise Up!; On. Maria Luigia Iodice, Consigliere Regionale commissione istruzione e cultura, ricerca scientifica, politiche sociali; dott.ssa Maria Gabriella Santillo, Consigliera Provincia di Caserta con delega lavori pubblici e programmazione scolastica; Anna Maria Zoppi, pittrice e scrittrice; dott.ssa Giuliana Sorà, Vicepresidente Rise Up! ed informatrice scientifica Biofarmex; dott. Francesco di Tuoro, biologico, nutrizionista, genetista in nutrigenetica e nutrigenomica, nonché socio fondatore DD clinic; dott. Crescenzo M. Muto, chirurgo oncologo.

La campagna di sensibilizzazione ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione come metodo di vita, nonché di promuove proattivamente l’adesione agli screening.

L’evento è stato patrocinato dalla Regione Campania, dalla Provincia di Caserta e dal Comune di Caserta, con la collaborazione di DD Clinic e Biofarmex.

Nell’ambito dell’iniziativa sarà presentato il libro di Anna Maria Zoppi “Non mi avrai”, in cui la scrittrice di Casal di Principe affronta il delicato argomento del tumore al seno. A seguire gli interventi degli esperti, che illustreranno concretamente l’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori, quale strumento privilegiato nella lotta alla malattia.