PIANO LAVORO CAMPANIA, INCONTRO A ROMA DE LUCA-BONGIORNO

Raffaele Carlino

marzo 12, 2019

51 visualizzazioni

ROMA- (Anna Smimmo)- Entro il prossimo mese di aprile sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando del corso-concorso bandito dalla Regione Campania con il Piano del Lavoro che prevede diecimila assunzioni nella pubblica amministrazione. Entro il prossimo mese di maggio saranno definiti luogo e data delle prove di selezione gestite dal Formez. Il cronoprogramma e’ stato definito nel corso dell’incontro di questa mattina a Roma tra il ministro per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. In un clima cordiale e di grande collaborazione sono state affrontate tutte le tematiche relative all’espletamento del concorso che si rivolge in particolare ai giovani e che punta a dare lavoro vero e a riqualificare la pubblica amministrazione in Campania. Il ministro Bongiorno ha confermato grande interesse per l’iniziativa del Presidente De Luca, che potrà diventare un’esperienza-modello anche sul piano nazionale.

Condivi il post su:

Il Carnevale Cellolese in diretta su Radio Marte.

Raffaele Carlino

marzo 3, 2019

111 visualizzazioni

CELLOLE- (Anna Smimmo) – Folla, stelle filanti e tantissimi coriandoli colorano la città di Cellole in queste ore.
Migliaia e migliaia di persone oggi a Cellole per la giornata dedicata alla sfilata dei carri allegorici: 9 le strutture in carta pesta e ferro che a suon di musica hanno creato un lunghissimo corteo per tutto il Corso Freda per poi arrivare in Piazza Aldo Moro.

Ad aprire la sfilata il Gruppo Sbandieratori Città di Sessa Aurunca a seguire i carri: “l’Esercito del Selfie”, “Saetta Mc Queen”, Vita in Cantiere”, “Simonelli Fontana”, “Topolino”, “Nativi Americani”, “Paperopoli”, “Rivoluzione Francese”, “Poseidone e la Sirenetta” ed altri, piccoli carri divertentissimi che hanno voluto farsi notare.

A raccontare il Carnevale Cellolese é RADIO MARTE, radio ufficiale di questa edizione la quale tuffandosi tra la folla ha mostrato i colori e la gioia della cittadina Cellolese. Nella diretta Facebook sulla pagina ufficiale di Radio Marte sono intervistati la sindaca del Comune della città di Cellole Avv. Cristina COMPASSO e l’assessore allo sport e allo spettacolo Giovanni DI MEO.

Riportiamo in basso il video della diretta Facebook.

Vi aspettiamo, a martedì! ♥️

 

Continua il Carnevale Cellolese 2019, organizzato dalla Pro Loco Città di Cellole, Gigio Rosa tra carri e maschere.

Gepostet von Radio Marte am Sonntag, 3. März 2019

Continua il Carnevale Cellolese 2019, organizzato dalla Pro Loco Città di Cellole, Gigio Rosa tra carri e maschere.

Gepostet von Radio Marte am Sonntag, 3. März 2019

Condivi il post su:

CELLOLE- LA FAVOLA DEL CARNEVALE CELLOLESE 2019 INIZIA: RE e REGINA APRIRANNO LE DANZE.

Raffaele Carlino

marzo 2, 2019

75 visualizzazioni

CELLOLE- (Anna Smimmo)-Giorni di musica e divertimento, dedicato soprattutto ai più piccoli, quello in programma per domenica e martedi 3 e 5 marzo, in occasione del Carnevale Cellolese edizione 2019.
A partire dalle ore 15 e fino alle 18 e trenta, è prevista una sfilata di carri allegorici per snodarsi in tutte le piazze e strade della cittadina cellolese con tantissime iniziative: mascherine, balli, musica e tanto divertimento per i bambini.
Artisti di strada allieteranno cittadini e visitatori con performance varie.
Come previsto dall’organizzazione oggi 2 marzo 2019 dalle ore 15:00 ci sarà la consegna delle chiavi della città al Re e alla Regina presso Piazza Aldo Moro.
Alle ore 16:00 pomeriggio dedicato al divertimento per i bambini con scherzi, mascherine e tanto altro ( anche il giorno lunedi 4 marzo).
DOMENICA 3-5 MARZO
– ore14:30: sfilata di carri allegorici a partire da via Umberto, con tantissime sorprese e divertimento.
Vincitore della sfilata e conclusione del Carnevale Cellolese 2019, giorno 5 marzo 2019.
Il tutto raccontato dalla Radio Ufficiale del Carnevale RADIO MARTE!

Condivi il post su:

Prorogata allerta vento e mare anche per domani

Raffaele Carlino

febbraio 23, 2019

38 visualizzazioni

Regione Campania- (Anna Smimmo)- La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di criticità meteo per vento e mare anche per l’intera giornata di domani.
Proseguiranno infatti “Venti forti nord-orientali, con locali raffiche”. Il mare si presenterà “agitato al largo e lungo le coste esposte con possibili mareggiate”.
Si ricorda agli enti competenti che fino alla mezzanotte di oggi si prevedono venti ancora molto forti e persistenti sull’intero territorio e di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni e di prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione.

Condivi il post su:

Nuovo finanziamento regionale per il Museo

Vincenzo Buffardi

giugno 22, 2018

108 visualizzazioni

Mondragone. ( Alfonso Attanasio) Buone notizie per il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di Mondragone. In ossequio al D.D. n. 66 del 23/02/2019, è risultato idoneo ed ammesso a finanziamento il progetto recante i “Lavori di consolidamento, adeguamento e manutenzione delle sale espositive e Progetti di allestimento sale espositive dei reperti provenienti dalla Rocca Montis Dragonis”, per un importo pari a € 17.500,00, che colloca il progetto di Mondragone al quinto posto della graduatoria regionale. “Per le amministrazioni attente – ha commentato il Consigliere regionale Giovanni Zannini – le opportunità a livello regionale ci sono, questa è la prova. Avere amministratori aperti al confronto con l’Ente regionale, significa garantire al territorio delle opportunità che, diversamente, andrebbero perse. In questo modo la Regione è vicina alle esigenze del territorio.”  Positivo anche il commento del consigliere comunale Michele Conte e dell’Assessore Francesca Gravano, autori di un lavoro sinergico con gli uffici comunali preposti, che si sono detti congiuntamente “molto soddisfatti, in quanto si premia lo sforzo di quanti ogni giorno si impegnano a far crescere una struttura museale che conferisce autorevolezza culturale all’intera comunità.” Anche il Sindaco Virgilio Pacifico ha accolto con soddisfazione la notizia: “Sebbene si tratti di un intervento economico non grandissimo, andiamo a potenziare comunque un comparto su cui abbiamo intenzione di continuare ad investire. Il nostro Museo è una pietra miliare per l’intero territorio circostante. Il fatto che si è arrivati quinti in graduatoria significa che si è lavorato bene. In tal senso – conclude Pacifico – continua la forte sinergia tra Comune di Mondragone e Regione Campania.”

 

Condivi il post su:

SESSA A. IL SINDACO SILVIO SASSO: LAVORI IN CORSO NELL’INTERO TERRITORIO.

Vincenzo Buffardi

giugno 21, 2018

403 visualizzazioni

SESSA AURUNCA. Il sindaco della città di Sessa Aurunca, da settimane, si adopera alle attività di decoro urbano e restauro delle panchine pubbliche in tutto il Territorio. Ci sono stati interventi immediati a BAIA DOMIZIA con presenza stabile di una squadra operativa e che sarà presente per l’intera estate. Il Sindaco su un suo post su Facebook afferma: “Entro luglio lo sblocco e la ripartenza di 5 grandi opere strutturali. Passo dopo passo. Andiamo avanti.”

Si augura buon lavoro all’ amministrazione, ai dipendenti e a coloro che si adoperano per il bene della cittadina di Sessa Aurunca.

ANNA SMIMMO

 

Condivi il post su:

USA, TRUMP: “Firmerò ordine per tenere insieme le famiglie”

Vincenzo Buffardi

giugno 20, 2018

200 visualizzazioni

Il presidente degli Stati Uniti ridimensiona la tolleranza zero: “Vogliamo sicurezza e allo stesso tempo abbiamo compassione”, ha dichiarato. Secondo la Abc, l’atto non consentirà comunque ai bambini di abbandonare le strutture in cui sono attualmente trattenuti.

Potete visualizzare il sito https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/20/usa-trump-sui-figli-separati-dai-genitori-al-confine-con-il-messico-firmero-ordine-per-tenere-insieme-le-famiglie/4440845/amp/?utm_campaign=wp- twitter&utm_medium=twitter&utm_source=twitter&__twitter_impression=true

Anna SMIMMO

Condivi il post su:

“EUROPA- CAMPANIA, ECONOMIA- AMBIENTE”: Vincenzo Peretti il portavoce regionale dei VERDI.

Vincenzo Buffardi

giugno 20, 2018

535 visualizzazioni

Europa-Campania, creare un asse per sviluppare economia e ambiente.
Il portavoce regionale dei Verdi Vincenzo Peretti interviene sulla questione ambientale del porto di Torre Annunziata.
Europa più vicina ai territori e alle esigenze dei cittadini. Considerazioni che si esprimono con convinzione dopo aver verificato in che modo a Bruxelles si vigilia sul modo corretto di operare in tutti i Paesi dell’Unione.

Ecco perché anche il portavoce regionale dei Verdi Vincenzo Peretti si esprime in questa direzione di ritorno da una missione nel cuore del Parlamento: “Ringrazio l’europarlamentare Nicola Caputo ed il suo staff per la splendida organizzazione e rivolgo un caloroso saluto a tutti gli amici di viaggio che ho avuto il piacere di conoscere e con i quali ho condiviso questa intensa ed appassionante esperienza”.

Nicola Caputo, dalla sua elezione, ha sempre operato con passione e competenza cercando di promuovere lo sviluppo dei territori campani attraverso gli strumenti messi a disposizione dall’Europa e fornendo preziose informazioni sul funzionamento delle Istituzioni e sulle opportunità di sviluppo degli Stati Membri. L’occasione europea è stata propizia anche per scambiare opinioni con diversi amministratori campani presenti ed in particolare per confrontarsi nel merito di una problematica ambientale di un grosso comune ad est di Napoli.
Al sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione impegnato in questi giorni con la questione dell’ampliamento del sito di stoccaggio di idrocarburi del porto cittadino infatti Peretti ha dichiarato che: “Valorizzare un’area industriale esistente mettendone in luce le qualità ambientali, urbanistiche e l’avanguardia dei servizi, senza trascurare mai la tutela e lo sviluppo turistico di tutto il territorio è il compito principale di una buona amministrazione”.
Concludendo “Ricercare e progettare strategie per la rigenerazione delle aree produttive in chiave sostenibile con gli ecoindustrial park e le aree ecologicamente attrezzate, rappresenta lo strumento concreto per sostenere questa nuova forma di attrattività dei territori, il resto sono chiacchiere e slogan dei semplici no senza soluzione”.

Anna SMIMMO

Condivi il post su:

REGIONE CAMPANIA, APPROVATO IL “CALENDARIO VENATORIO 2018-2019”

Vincenzo Buffardi

giugno 20, 2018

1564 visualizzazioni

REGIONE CAMPANIA, APPROVATO IL CALENDARIO VENATORIO 2018-2019

La Giunta regionale della Campania ha approvato il calendario venatorio 2018-2019. Il calendario stabilisce i periodi in cui è possibile, per ciascuna delle specie ammesse, lo svolgimento dell’attività venatoria. L’inizio è fissato per il 16 settembre, anticipato al 1° settembre nella modalità dell’appostamento temporaneo, per i corvidi, la gazza, la ghiandaia, il merlo e la cornacchia grigia e nera. La stagione si concluderà il 31 gennaio 2019, termine prorogato al 10 febbraio per i soli corvidi. Tra le novità, la limitazione del prelievo per gli anatidi, tra cui la pavoncella, e la sospensione, in via precauzionale, dell’attività venatoria per il moriglione.

“Sono due le principali novità introdotte in questo calendario – dichiara Franco Alfieri, capo della segreteria del Presidente De Luca – Innanzitutto, abbiamo espressamente richiamato i criteri di gestione obbligatori, individuati dalla normativa comunitaria e recepiti da una recente delibera regionale, cui le aziende agricole beneficiarie di pagamenti o premi dell’Ue sono chiamate ad attenersi per la salvaguardia dell’aspetto venatorio del paesaggio, oltre a dover garantire il mantenimento del terreno in buone condizioni agronomiche e ambientali”.

“Per consentire ai cacciatori di individuare con maggiore facilità le aree colpite da incendi in cui vige il divieto di caccia – aggiunge Alfieri – prima dell’apertura di questa stagione venatoria, sul portale regionale della caccia sarà possibile consultare i dati aggiornati relative alle aree percorse dal fuoco su mappe geografiche territoriali”.

Confermate le prescrizioni specifiche per l’attività venatoria nei siti della Rete Natura 2000 presenti in Campania nell’ottica della salvaguardia e tutela di questo straordinario patrimonio ambientale e in attesa che gli enti gestori si dotino dei piani di gestione, la cui redazione e aggiornamento è finalmente possibile grazie ai 5,8 milioni di euro che la Giunta regionale ha stanziato per i siti Natura 2000 che rientrano nelle aree rurali B, C, D del PSR.

Nel calendario sono ribadite anche le prescrizioni relative all’impegno ‘volontario’ del cacciatore nella gestione ambientale e faunistica. In altri termini, il cacciatore svolge la funzione di ‘sentinella’ del paesaggio ed è tenuto a segnalare, tra l’altro, gli incendi boschivi, l’abbandono di rifiuti e i principi di frane.

Il nuovo calendario, al pari dei precedenti, è il risultato della positiva sinergia tra gli uffici regionali e il mondo agricolo, venatorio ed ambientale e del prezioso contributo tecnico-scientifico del Comitato Tecnico Faunistico Venatorio Regionale (CTFVR) e dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA).

Giunta Regionale della Campania – Ufficio Stampa
Via Santa Lucia, 81 – 80134 Napoli
Tel. 081 7962383 – fax 081 7962385
e-mail: ufficio.stampa@regione.campania.it
www.regione.campania.it

Anna SMIMMO

Condivi il post su:

CRISTINA COMPASSO È LA NEO SINDACA DI CELLOLE

Vincenzo Buffardi

giugno 17, 2018

187 visualizzazioni

Cristina COMPASSO è il nuovo sindaco di CELLOLE, per la prima volta una DONNA. La popolazione prova una gioia indescrivibile per questo successo, ma è anche una grande responsabilità, per Cristina, nei confronti della città di Cellole. I cittadini le hanno dato fiducia e non li deluderà. Più volte la neo sindaca ribadisce: “Da questo momento in poi lavoreremo tutti insieme per il rilancio della nostra città, consapevoli dell’enorme impegno che ci attende”. Serve una svolta nel governo di Cellole ed è necessario ridare speranza e fiducia ai cittadini. Con umiltà, con grande determinazione e con il contributo di tutti si riuscira’ a raggiungere tale OBIETTIVO.

Anna SMIMMO

Condivi il post su: