CELLOLE E FRAZIONI- IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI ESTIVI 2019 #BaiaDomizia #BaiaFelice #BorgoCentore

Raffaele Carlino

luglio 20, 2019

633 visualizzazioni

CELLOLE E FRAZIONI-(Anna Smimmo) –Ricordiamo che il giorno 17 luglio 2019 si è svolta la conferenza stampa di presentazione del programma estivo 2019, durante la quale l’Assessore al turismo e allo Sport del Comune di Cellole Giovanni Di Meo, in presenza dei giornalisti, elenca, spiegando nei dettagli i vari punti, le date in programma per il periodo estivo. Riportiamo l’articolo pubblicato il giorno 18 luglio per maggiori chiarimenti a riguardo http://campaniafelix.tv/cellole-baia-domizia-baia-felice-borgo-centore-conferenza-stampa-programma-estivo-2019/?fbclid=IwAR1-vgvE-vjOAZuirUzUkXiAtiN-3yyJ9UfR3N5I7JLJRcxtWd7L0_jRXzA e inoltre, pubblichiamo per intero la locandina delle date in programma inviatoci da poco tempo.

L’Amministrazione comunale, il Comitato festeggiamenti, la Pro Loco Cellole, la Pro Loco citta’ di Cellole e le associazioni della Città (Ariella e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi estivi) presentano il programma delle manifestazioni che si svolgeranno durante la stagione estiva 2019 nella cittadina e nelle frazioni turistiche.

Appuntamenti da non perdere!

Condivi il post su:

Mondragone, Antonio Pagliaro: “l’immagine sporca, trascurata e maleodorante della città è il fallimento dell’amministrazione Pacifico”

Raffaele Carlino

luglio 20, 2019

152 visualizzazioni

MONDRAGONE- (Redazione)- Si fa sentire l’opposizione – tramite la voce del consigliere comunale di minoranza Antonio Pagliaro, componente del precedente esecutivo cittadino guidato dal sindaco Giovanni Schiappa – su un tema caldo e, ora più che mai, molto sentito dai mondragonesi, ovvero la presenza costante di immondizia e le erbacce presenti in città.
“Nel programma amministrativo del primo cittadino Virgilio Pacifico si parla di piano di recupero delle aree verdi, di manutenzione del verde pubblico esistente e manutenzione con il ricorso alla partecipazione dei cittadini (baratto amministrativo), ma nulla di tutto questo è riscontrabile girando per la città.
Infatti, addirittura si stiano spendendo maggiori somme di danaro pubblico riguardo alla cura del verde ma, a causa di una grossa disorganizzazione, si cerca esclusivamente di rincorrere i problemi giornalieri, con spacchettamenti del medesimo servizio frutto di artifizi tecnico-amministrativi evidenti.
Manca una vera e propria programmazione nella cura del verde pubblico, nel taglio delle aiuole e degli alberi, anche riguardo alle aree più centrali e sotto gli occhi di tutti.
Una città letteralmente abbandonata, che allo sfacelo del verde pubblico riesce ad aggiungere immondizia disseminata in ogni dove a causa di un servizio pianificato e controllato in maniera pessima dall’amministrazione comunale, pur non avendo subito alcun passaggio di cantiere con una nuova impresa ma avendo mantenuto la precedente società con tanto di interdittiva antimafia!
In piena estate l’assenza del numero necessario di compattatori e di navette occorrenti, oltre alla mancanza inopportuna degli stagionali, sono evidentemente cause di una gestione troppo allegra delle casse del comune da parte di chi amministra, che sta facendo evidentemente accumulare debiti nei confronti della ditta da parte dell’ente.
In tutto questo ci si fregia di girare video per mettere in bella mostra una semplice manutenzione ordinaria di qualche strada cittadina, che andrebbe fatta a prescindere, e non si guarda al di là del proprio naso ove è evidente che vi sono aree pubbliche in condizioni veramente poco dignitose, a breve distanza dai luoghi in cui sono avvenute le riprese video.
Una città che, grazie all’amministrazione Pacifico, giace nell’incuria più totale da due anni, con lo spazzamento divenuto ormai un miraggio per pochissimi eletti, lo svuotamento dei cestini praticamente inesistente e qualche albero ed aiuola che, per non farli rientrare in un ciclo di cura ordinaria, si è preferito tagliarle in tronco, talvolta deturpando aree verdi che andavano solo curate periodicamente”.
 

Condivi il post su:

Mondragone, pronta la nuova area per i mercatini.

Raffaele Carlino

luglio 7, 2019

463 visualizzazioni

MONDRAGONE-(Anna Smimmo) – L’assessore Tramonti a comunica con soddisfazione la conclusione dei lavori della nuova area in Piazza Conte, che sarà destinata ai mercatini artigianati e ad angoli dedicati ad area giochi. Il bando per l’affidamento dell’area è già stato pubblicato: “Dopo lo spostamento dei paninari in via Zavattini – commenta Tramonti – per lasciare libera la vecchia area, per la costruzione della casa del mare, finalmente abbiamo un area destinata ai mercatini. Lenso che fino ad oggi mai nessuno aveva dato tanta attenzione al commercio locale, sebbene ci sia ancora tanto da fare e l’amministrazione ha molti progetti in cantiere che speriamo di realizzare prima della fine del nostro mandato.”

Condivi il post su:

Cellole- Il Comune aderisce all’iniziativa internazionale “Puliamo il mondo 2019”.

Raffaele Carlino

luglio 2, 2019

44 visualizzazioni

CELLOLE- (Anna Smimmo)- L’amministrazione del Comune di Cellole intende promuovere il massimo impegno nell’attività di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza sui temi più scottanti che riguardano la salute, il benessere della persona e l’ambiente. La Giunta Comunale presieduta dalla sindaca avv. Cristina Compasso, in accordo con il delegato all’ambiente Umberto Sarno e la delegata all’istruzione Loredana Manfredi, con voti unanimi degli assessori Giovanni Iovino, Giovanni Di Meo, Francesco Barretta e Antonietta Marchegiano, ha aderito alla manifestazione “PULIAMO IL MONDO 2019”, edizione italiana di “Clean up the World”, organizzata da Legambiente ,ormai da oltre venticinque anni con cadenza annuale e con i patrocini di Ministero dell’Ambiente, del Ministero dell’Istruzione e di UPI (Unione Provincie Italiane).

Un’iniziativa importante in cui i volontari di tutto il mondo ripuliscono, valorizzano e conservano i propri ambienti e territori. L’evento principale della campagna si svolge a livello mondiale ogni terzo weekend del mese di settembre, comunque gli organizzatori incoraggiano i cittadini a intraprendere iniziative durante tutto l’anno.

Condivi il post su:

RICHIESTA DI WC E PUNTI DI RISTORO PRESSO LA STAZIONE DI FALCIANO-MONDRAGONE-CARINOLA AL SINDACO PACIFICO.

Raffaele Carlino

giugno 29, 2019

89 visualizzazioni

MONDRAGONE- (Anna Smimmo)- I cittadini mondragonesi contattano questa mattina, 29 giugno, la nostra redazione di campaniafelix.tv per fare richiesta al primo cittadino Virgilio Pacifico e al consigliere regionale Giovanni Zannini dell’esigenza di disporre di ulteriori “servizi primari” (public toilet, wc) presso la stazione di Falciano- Mondragone-Carinola. Dopo aver appreso, attraverso la diretta facebook del Consigliere Zannini di ieri 28 giugno, del servizio creato per il bene dei cittadini, della nuova navetta che verrà utilizzata per garantire la tratta Falciano (stazione)-Mondragone centro dalle ore 20.50 in poi di ogni sera, andando incontro alle persone che ritornano da lavoro (sia da Roma e sia da Napoli), tutti richiedono, inoltre, di un “punto di ristoro” (bar, caffetteria o strutture simili) per migliorare l’efficienza dei viaggi dei nostri cittadini senza dover andare in stazioni di altre città limitrofe come Sessa Aurunca-Cellole-Roccamonfina o Villa Literno.

Condivi il post su:

MONDRAGONE- I RISULTATI DELL’AMMINISTRAZIONE PACIFICO: BONIFICA CANTARELLA, PALAZZETTO DELLO SPORT, CASA DEL MARE E TANTE SORPRESE PER LA CITTA’.

Raffaele Carlino

giugno 28, 2019

138 visualizzazioni

MONDRAGONE- (Anna Smimmo)- Alle ore 10.30 di questa mattina, venerdì 28 giugno, presso il comune di Mondragone, si è svolta la conferenza stampa di commento sull’andamento dell’attività amministrativa nel corso dei primi due anni di governo.

All’incontro con la stampa hanno preso la parola in primis il sindaco della città Virgilio Pacifico e il consigliere regionale Giovanni Zannini.

” I risultati ottenuti fino ad ora sono stati possibili raggiungerli grazie all’aiuto del nostro consigliere Zannini con l’interesse politico degli uffici regionali del Presidente Vincenzo De Luca. Noi come amministrazione abbiamo deciso di rimboccarci le maniche, nonostante le criticità riscontrate appena insediati, scegliendo di spendere soldi con un cronoprogramma ben preciso e ben definito.  Oggi è una giornata significativa per la città di Mondragone perchè è possibile donare il Palazzetto dello Sport e ne siamo orgogliosi. “Il Tempio Sportivo” si conclude grazie all’intervento del nostro Presidnte De Luca presso l’agenzia regionale delle Universiadi, inserendo il nostro palazzetto all’interno del programma regionale. Saranno effettuati altri lavori di vari tipologie: impianti di riscaldamento e raffreddamento, illuminazione, anche notturna, tappetino sintetico (il quale va ad abbattere ulteriormente i costri di manutenzione). Per quanto concerne i lavori che abbiamo trovato in sospeso per esempio i lavori al centro storico, non siamo ancora riusciti a togliere quell’orribile fontana perchè l’ufficio non aveva provveduto a trasmettere gli atti finali e la ricondizione economica per l’impresa ma nonostante tutto alla fine il comune ha dovuto rimetterci di tasca propria di circa 70-80 mila euro rispetto all’importo del finanziamento. Ma, con determinazione, siamo riusciti a completare la ricondizione e al più presto quella “fontanella” sarà modificata, in collaborazione con la soprintendenza archeologica per la realizzazione di un nuovo impianto. “Il ponte-pista-ciclo-pedonale” è un’assurdita, oltre che pericolosissimo, ma vedremo come utilizzare ed usufruire al meglio “le aree verdi”. Ciò che importa alla nostra comunità, un vera esigenza, è la realizzazione di un’isola ecologica e, pertanto, dobbiamo aspettare nuove forme di finanziamenti da parte della Regione Campania. Ci siamo però attivati con fondi nostri per la realizzazione dei “Centri di Raccolta” per incrementare la raccolta differenziata, che sarà un punto fisso per i nostri cittadini mondragonesi. Sull’ambiente anche abbiamo fatto tanto!Un grosso e pricipale risultato è stato la bonifica della Cantarella che per anni ha rappresentato la bomba ecologica. Abbiamo visto inoltre: Bandiera Blu, lavori sulla domiziana nel periodo estivo. Ma noi abbiamo una sorpresa o meglio un regalo per la città grazie a Bandiera Blu, una nuova “Rotatoria” a viale Margherita con l’abbattimento del sottopassaggio, previsto nel mese di settembre.Noi siamo come amministrazione per la continuità amministrativa e siamo riusciti a velocizzare l’iter burocratico del progetto “CASA DEL MARE”, un progetto di aggregazione giovanile che sapremo sfruttare al meglio con la collaborazione delle associazioni e istituzioni, si darà il via ai lavori subito dopo la pausa estiva e si prospetta di realizzarla entro fine anno. Anche sul tema della viabilità abbiamo attivato una riqualificazione totale della città, avendo trovato, appena insediati, buche e strade sconnese. Abbiamo iniziato la riqualificazione del quartiere o Rione Le Crocelle partendo dalle strade provinciali. Stessa cosa sarà fatto per il quartiere Sant’Angelo. Stiamo riqualificando, pezzo per pezzo, la città.”– è quanto afferma il Sindaco Virgilio Pacifico, con entusiasmo e orgoglio dei risultati ottenuti.

Di seguito il consigliere Giovanni Zannini replica quanto detto dal primo cittadino e aggiuge: “E’ una fortuna avere un’amministrazione compatta che con competenza e con professionalità interloquisce e si fa sentire, pronta ad accogliere ed aderire a qualsiasi bando. Si comincia finalmente a pensare la città in maniera strategica! Noi documenteremo i nostri risultati, già spiegati dal nostro sindaco poco fa, attraverso incontri culturali,dirette facebook e qualsiasi mezzo social, perche noi ci adeguiamo anche ai tempi e siamo all’avanguardia! Un’amministrazione questa, caro Pacifico, che restera nella storia della città di Mondragone”.

Si riporta il link della diretta Facebook sulla pagina di campaniafelix.tv https://www.facebook.com/campaniafelixtv/videos/409157749683690/

Condivi il post su:

Mondragone, percorsi in legno che portano al mare per una spiaggia senza barriere e comunità più inclusiva.

Raffaele Carlino

giugno 26, 2019

57 visualizzazioni

MONDRAGONE (Anna Smimmo) – La spiaggia di Mondragone diventa più inclusiva. Sono in fase di installazione, infatti, due pedane interamente in legno, removibili subito dopo la stagione estiva, che faciliteranno l’accesso alla spiaggia per tutti, specie per quanti si trovano in una condizione di maggiore fragilità. L’iniziativa, per una comunità più inclusiva, voluta dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Virgilio Pacifico e realizzata dai consiglieri comunali Alessandro Rizzieri e Titti Sciaudone, tende a migliorare oltre ogni barriera i percorsi di accesso al mare e alla battigia, nell’ambito di azioni di tutela e salvaguardia del territorio che hanno l’obiettivo di riconciliare la popolazione con l’enorme risorsa ambientale di cui dispone la Città di Mondragone. “Anche il materiale – spiega il consigliere Rizzieri – non è scelto a caso: evitiamo ogni cementificazione e ci muoviamo nel senso del rispetto dell’ecologia e dell’ambiente, consentendo una removibilità del percorso una volta terminata la stagione estiva”. Una scelta condivisa da tutta l’Amministrazione, anche in virtù – come spiega il consigliere Rizzieri – della “necessaria sinergia con gli uffici comunali al ramo, che hanno mostrato una grande disponibilità all’iniziativa, che favorisce – com’è evidente – l’inclusione”. Alla fine del percorso delle due pedane, che collegano il lungomare alla battigia senza barriera alcuna, verranno realizzate delle piccole isoletta che consentiranno di godere della spiaggia e del suo orizzonte in qualsiasi ora del giorno, nell’ambito di una maggiore condivisione del bene comune.

Condivi il post su:

IL MATTINO, “SUD: IL LAVORO C’È MA NON SI TROVA”

Raffaele Carlino

giugno 22, 2019

70 visualizzazioni

NAPOLI-(Anna Smimmo) – Nei prossimi 5 anni (secondo l’ultimo rapporto Excelsior di Unioncamere e Anpal) le imprese industriali cercheranno in Italia 270mila unità nel settore della digital transformation mentre nel comparto della Ecosostenibilità occorreranno circa 600mila esperti nella gestione dell’energia, nel marketing ambientale, nella chimica verde.

Ma è forte il sospetto che non esistano le nuove conoscenze e competenze richieste dal nostro mercato. E l’avvento della robotica non c’entra: chi perde il lavoro fa fatica a ritrovarlo perché è privo delle nuove conoscenze richieste dai nuovi processi innovativi di lavoro su cui puntano le aziende per accrescere la loro competitività .​ Al Sud dove l’effetto della crisi economica rimane assai pesante mancano ancora circa 300mila posti di lavoro per recuperare i livelli del 2008. E negli ultimi 16 anni sono stati più di 1 milione e 800mila i meridionali che hanno abbandonato la loro terra per cercare lavoro altrove: più di due terzi avevano meno di 34 anni.

Ma il lavoro che c’è e non si trova coinvolge anche settori fepiù tradizionali: non ci sono aspiranti orafi, anche per colpa della dimensione sempre più piccola delle imprese di settore; mancano manutentori, saldatori, elettricisti, idraulici e si fa fatica persino a trovare personale di sala qualificato nei ristoranti e nelle cucine. Si inventano invece lavori che sembravano ormai desueti​ come la ripulitura delle sneakers o la vendita di abiti usati solo una volta.

Di tutto questo Il Mattino discuterà martedì prossimo, 25 giugno, con rappresentanti del mondo bancario, delle imprese, dei nuovi saperi. L’appuntamento è alle 17,30 presso la sala convegni del Museo diocesano in via Duomo a Napoli.

Si allega il programma.

Condivi il post su:

Castel Volturno, l’in bocca al lupo di Zannini alla nuova giunta. C’è anche la mondragonese Maria Conte.

Raffaele Carlino

giugno 21, 2019

693 visualizzazioni

CASTEL VOLTURNO/MONDRAGONE (Anna Smimmo) – “Al sindaco e alla nuova giunta comunale di Castel Volturno, rivolgo il più sentito in bocca al lupo per le sfide che saranno chiamati ad affrontare, a partire dall’imminente futuro. L’amministrazione comunale del sindaco Petrella riceve in eredità circa 40 milioni di euro di finanziamenti regionali, meritevolmente ottenuti dalla giunta guidata da Dimitri Russo, in totale sintonia amministrativa con la Regione Campania guidata da Vincenzo De Luca. Sta a loro vincere la sfida del buon governo e raccogliere nel migliore dei modi ciò che in maniera positiva è stato seminato in precedenza. Da parte mia, come Luigi sa benissimo, ci sarà la totale vicinanza. Buon lavoro alla nuova giunta con un saluto particolare – mi si consenta questo vézzo – alla mia concittadina Maria Conte, assessore nelle vesti di tecnico, che ben saprà rappresentare le istanze di tutto il settore balneare.”

Condivi il post su:

MONDRAGONE-Raccolta dei rifiuti, il cambio di rotta disposto da Pacifico

Raffaele Carlino

giugno 20, 2019

26 visualizzazioni

MONDRAGONE (Anna Smimmo) – Con ordinanza n.9 del 20-06-2019, si dispone che dal 1.7.2019 il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani sarà effettuato dalla società “Del Prete s.r.l.” I tempi organizzativi del nuovo servizio potrebbero, pertanto, provocare dei potenziali ed eventuali disagi alla comunità. Confidiamo nella collaborazione della cittadinanza, affinché vengano osservati, ancora di più, i tempi e le modalità di conferimento della raccolta differenziata.

Il sindaco Virgilio Pacifico e l’Amministrazione comunale di Mondragone

Condivi il post su: