Fagottini vegan dolci di albicocche e more. Mamma mia che bontà!

Raffaele Carlino

luglio 17, 2019

169 visualizzazioni

Questi fagottini vegan dolci di albicocche e more sono delle pratiche brioche semplicissime da realizzare a casa e farcite con tanta frutta fresca, perfette per una dolce merenda o come pratico dopo cena, servite magari ancora tiepide e accompagnate da una pallina di gelato vegan.

Si cucina!

Lavate bene la frutta poi tagliate a fettine sottili le albicocche e in quarti le more. Versate la frutta in una ciotola e conditela con lo zucchero di canna, il succo di limone e l’amido di mais, mescolando bene il tutto per sciogliere bene lo zucchero e l’amido.

Ricaviamo i fagottini

Stendete la pasta sfoglia e ritagliatela in 6 quadrati all’incirca di 13 x 13 cm (se fosse necessario potete stenderla leggermente con un matterello) e farcite ciascuno con una cucchiaiata di frutta e una spolverata di granella di mandorle. Richiudete ciascun quadrato di sfoglia formando un triangolo, chiudete bene i bordi inumidendoli con un goccio di acqua e sigillateli pressandoli con i rebbi di una forchetta.

Inforniamo

Inumidite la superficie di ciascun fagottino con un goccio di acqua e cospargeteli con la granella di mandorle, praticate 2-3 incisioni su ciascuno in modo da permettere al vapore di sfiatare e infornate in forno ventilato a 200°C per 20-25 minuti fino a doratura. Sfornateli, lasciateli intiepidire e gustateli tiepidi o freddi.

Conservazione

Potete conservare questi fagottini 3-4 giorni in un contenitore per alimenti

Condivi il post su: