Grande successo al Kursaal

Vincenzo Buffardi

luglio 31, 2018

915 visualizzazioni

Mondragone. (Alfonso Attanasio) Grande successo ha avuto la “Sfilata di moda sotto le stelle e il gruppo di balli  del maestro Fernando Gallo presso il lido Kursaal di Mondragone. I complimenti vanno senz’altro all’organizzatrice Rosaria Pagliaro, per i vestiti a Sale e Pepe di Filippo Pellecchia, per il trucco a Susy Varone, ai presentatori Rosario e Francesca Spina, alla cantante Jessica Alvi. I ringraziamenti vanno anche ad Amalia Cirillo e Carmine Corbo maestri fondatori della linea di ballo G7-Bailando per la loro presenza. E’ stato un importante  appuntamento alla presenza di moltissime persone. Anche quest’anno, è stato pianificato nei minimi dettagli questa sfilata di moda accompagnata dai balli.  Un evento che molto probabilmente si ripeterà sicuramente. Durante la serata gli organizzatori hanno calcolato la partecipazione di circa cento persone. La manifestazione è stata allietata da intrattenimenti musicali di alto livello  che hanno contribuito a rendere unico l’evento. Hanno calcato la passerella bellissime modelle e tra una passerella e un’altra sono stati intervallati dai balli bellissimi condotti dal maestro Gallo. Sono state ottime le collaborazioni attive per questo evento. Diverse le strutture che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa. Si tratta di aziende del territorio. Nel corso della manifestazione è stata sottolineata con forza l’importanza delle imprese che operano nel territorio, atte a creare i presupposti di crescita di una realtà come quella mondragonese. Sono strutture dinamiche e aperte  che consentono di promuovere iniziative di questa portata, mirate allo sviluppo economico e sociale soprattutto in momento storico come quello che  si sta vivendo. Nel corso della sfilata ai presentatori non sono mancate parole di ringraziamento nei confronti proprietario del lido Kursaal per il fattivo impegno profuso nella rivitalizzazione del lido e per le numerose iniziative volte a migliorare il territorio. La moda non ha nulla di superficiale, anzi dobbiamo dire che coinvolge persone di diversi ceti sociali e culturali accomunandoli nello stesso intento di capire i cambiamenti di una società, oltre che dare lavoro e quindi guadagno.

Condivi il post su:

Lascia un commento