MARCIANISE (CE). QUARANTASETTENNE TROVATO IN POSSESSO DI UN ARMA SCENICA E DI UN COLTELLO A SERRAMANICO DELLA LUNGHEZZA DI 27 CM. DENUNCIATO DAI CARABINIERI

0
281

Marcianise-Riceviamo e pubblichiamo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), nel corso del pomeriggio odierno, durante un servizio di controllo del territorio svolto in quel territorio unitamente ai militari del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” – Compagnia di Intervento Operativo, hanno proceduto al deferimento in stato di libertà di un quarantasettenne di quell’agro, ritenuto responsabile di  porto di armi o oggetti atti ad offendere, nonché di porto senza giustificato motivo di strumenti in metallo riproducenti armi (pistole giocattolo) ovvero strumenti di segnalazione acustica che esplodono cartucce a salve (pistole scacciacani), sprovvisti del tappo rosso occlusivo della canna.

L’uomo, notato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di in bar di quel centro cittadino, è stato subito fermato per un controllo e sottoposto a perquisizione personale venendo trovato in possesso di una pistola a salve calibro 8 mm, priva del previsto tappo rosso, e di un coltello a serramanico a scatto della lunghezza 27 cm. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.