Mondragone-Pacifico: “Rientro a scuola in sicurezza. Regole e misure da adottare”

Vincenzo Buffardi

gennaio 7, 2022

400 visualizzazioni

MONDRAGONE-(Anna Smimmo) – Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa.

“Il Governo, nella seduta del 05/01/2022, ha adottato nuove regole per la gestione dei casi di positività nelle scuole. In particolare:

Scuola dell’infanzia
Già in presenza di un caso di positività, è prevista la sospensione delle attività per una durata di dieci giorni.

Scuola primaria (Scuola elementare)
Con un caso di positività, si attiva la sorveglianza con testing. L’attività in classe prosegue effettuando un test antigenico rapido o molecolare appena si viene a conoscenza del caso di positività (T0), test che sarà ripetuto dopo cinque giorni (T5).
In presenza di due o più positivi è prevista, per la classe in cui si verificano i casi di positività, la didattica a distanza (DAD) per la durata di dieci giorni.

Scuola secondaria di I e II grado (Scuola media, liceo, istituti tecnici etc etc)
Fino a un caso di positività nella stessa classe è prevista l’auto-sorveglianza e con l’uso, in aula, delle mascherine FFP2.
Con due casi nella stessa classe è prevista la didattica digitale integrata per coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, che sono guariti da più di 120 giorni, che non hanno avuto la dose di richiamo. Per tutti gli altri, è prevista la prosecuzione
delle attività in presenza con l’autosorveglianza e l’utilizzo di mascherine FFP2 in classe.
Con tre casi nella stessa classe è prevista la DAD per dieci giorni.
Alla luce di queste nuove misure, volte a fronteggiare l’emergenza Covid-19 negli ambienti scolastici, si ritiene che la riapertura delle scuole avvenga regolarmente il giorno
10/01/2022.

Il Sindaco dottor Virgilio Pacifico ha predisposto, inoltre, l’immediata sanificazione di tutte le scuole di Mondragone e la somministrazione gratuita dei tamponi antigenici rapidi per i ragazzi in autosorveglianza.
Si coglie l’occasione per raccomandare l’osservanza delle norme anti-Covid: l’uso della mascherina e il distanziamento sociale.

Tale osservanza è oltremodo necessaria, visto che nelle ultime settimane anche la nostra città ha registrato un incremento del numero di contagi soprattutto tra la popolazione in età scolare.

Condivi il post su: