Nasce la Web Radio del territorio aurunco.

Vincenzo Buffardi

gennaio 16, 2021

105 visualizzazioni

 

Sessa A. – (Anna Smimmo) – Tutto nasce dall’idea di due cittadini stanchi nel vedere tutto fermo sul territorio soprattutto per il mondo dello spettacolo. In sostanza, dopo un anno di pausa, i due amici decidono di mettere in piedi una vera e propria piazza virtuale dove poter far nascere e realizzare nuove idee, condividere esperienze ed opinioni di tutte le persone. Nasce così Radio Web Aurunca.  Parliamo di Johnny di Lucchio e Bruno De Vincenzo due professionisti nel mondo dell’intrattenimento che hanno dimostrato già in passato come dei format semplici possono dare risultanti eccellenti ( come il format The Voice in tour nel periodo estivo). Hanno pensato bene di coniugare il mondo della radio con quello dei social avvalendosi non solo di un team conosciuto e preparato, Fabio Cupolino e Chiara Rozera, ma anche di una radio presente da quarant’anni in fm Radio Antenna Verde. Su questa piattaforma potranno contribuire tutti i cittadini che vogliono far conoscere le proprie esperienze, passioni o lavoro e vogliono consigliare come muoversi in determinati settori sociali. Questo servirà a far interagire la comunità in maniera trasparente totalmente gratuita e senza rischiare di incorrere in false informazioni. Saranno presenti notizie sul territorio aurunco che riguardano temi sociali, come ad esempio lavoro, economia, politica, news, cronaca, solidarietà, meteo, situazione covid senza tralasciare le informazioni legate alla cultura: storia, l’arte, la cultura, le tradizioni ed ovviamente lo spettacolo.
Siamo certi che ci sarà molto da lavorare,  ma lo faremo volentieri solo ed esclusivamente per il bene del territorio. Siamo aperti a qualunque forma di collaborazione con le attività associative e imprenditoriali che vorranno contribuire al miglioramento del servizio. In attesa che si possano creare nuovamente incontri tra la gente di sicuro possiamo fare assembramenti virtuali su Radio Web Aurunca tutti uniti con educazione e rispetto.
Seguiteci su Facebook e sul sito…vi aspettiamo sulla vostra web radio.”

Condivi il post su: