Nella storica “Villa Domi”, che si erge sulla panoramica altura dei Colli Aminei si è tenuto un concerto dedicato ai 150 anni dalla nascita di Elena Gnesina, una delle fondatrici dell’Accademia russa di musica Gnesin

0
157

Array

CAMPANIAFELIXTV ITALIA CANALE 268

21/01/2024

Nella storica “Villa Domi”, che si erge sulla  panoramica altura dei Colli Aminei, grazie alla disponibilità del padrone di casa Domenico Kontessa e quella  della dottoressa Svetlana Nesterenko presidente dell’Associazione Aurora, si è tenuto un concerto dedicato ai 150 anni dalla nascita di Elena Gnesina, una delle fondatrici dell’Accademia russa di musica Gnesin

L’Accademia Gnesin è uno degli atenei musicali più grandi della Russia; quando fu inaugurato, nel 1895, era solo una piccola scuola di musica. Successivamente, grazie all’impegno delle tre sorelle Gnesin, dove Elena si occupava anche della promozione, la scuola è cresciuta tantissimo ed in tempi brevi; Oggi è una delle università più riconosciute al livello internazionale e nel duemila è stata dichiarata oggetto di particolare valore del patrimonio culturale dei popoli della Russia.

 L’Accademia Gnesin è l’unico ateneo che propone agli studenti tutte le specializzazioni di varie direzioni musicali studiate in Russia. Tra i diplomati troviamo, ad esempio, il compositore Aram Hachaturian, la cantante lirica Ljubov Kazarnovskaia, il pianista Evgenij Kissin e molti altri.

Nella splendida Villa Domi si sono esibiti i docenti dell’Accademia di musica Gnesin, il soprano Ilona Ananina, vincitrice di concorsi nazionali e internazionali, insignita in Russia di diverse onorificenze per la divulgazione e conservazione della cultura russa, accompagnata  al pianoforte Aleksey Vaker che nell’ estate 2023 ha partecipato, come insegnante, alla Scuola Internazionale delle scienze musicali di Erice in Sicilia nella edizione dedicata a Sergej Rachmaninov, dove al concerto ha eseguito brillantemente le musiche del compositore russo.

il soprano Ilona Ananina, vincitrice di concorsi nazionali e internazionali
al pianoforte Aleksey Vaker pluripremiato musicista

Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, Aleksey svolge attività concertistiche in tutto il mondo. Un ringraziamento speciale va alla Casa Russa a Roma e alla sua direttrice Daria Pushkova, grazie alla quale si è svolto questo concerto.

 È intervenuto al concerto, il console onorario della federazione russa Vincenzo Schiavo, nel suo indirizzo di saluto ha voluto sottolineare l’importanza di diffondere una cultura che, da sempre, ha visto un ponte fra Napoli e la Russia. Un plauso va agli artisti di alto profilo culturale e musicale intervenuti.

IL console onorario della federazione russa Vincenzo Schiavo con Svetlana Nesterenko

Ospite graditissimo, il Parrocco della chiesa Ortodossa Sant’Andrea del Patriarcato di Mosca Padre Michail che ha parlato della giornata, indicandola come di estrema importanza nella cultura religiosa russa.

il Parrocco della chiesa Ortodossa Sant’Andrea del Patriarcato di Mosca Padre Michail

Tante le associazioni del territorio Campano che hanno collaborato, fra queste va segnalata  l’ Officina delle Idee, la cui presidente Rosa Praticò ha voluto sottolineare quanto la cultura Russa  sia una luce che si tramanda da secoli e che non si spegnerà mai, anche con l’alternanza  dei suoi leader della politica,   la cultura di questo Stato resta storia indelebile.

VINCENZO SCHIAVO CON PADRE MICHAIL E DOMENICO KONTESSA

Presenti molti altri amici della Russia giunti per ascoltare il concerto, tra le associazioni: la Rus, la Parus e la Massimo Gorki, che ringraziamo per il diffondere e preservare, in maniera costante ed inarrestabile, la cultura Russa a Napoli.

L’organizzatrice e presidente dell’associazione Aurora Svetlana Nesterenko ha concluso, ringraziando gli intervenuti e promettendo tante altre iniziative di questa caratura.

Nella foto di Umberto Raia la presidente Rosa Praticò con Franco Capasso.

In sala, presente fra la stampa anche il giornalista reporter Pino Attanasio  per l’emittente ItaliaFelixTv (editor Raffaele Carlino) cui va il nostro grazie.

La ripresa televisiva dell’evento effettuata da Franco Capasso sarà trasmessa sul canale digitale 268 visibile anche su    live https://campaniafelix.tv/live-tv/.

Rosa Praticò

il soprano Ilona Ananina, vincitrice di concorsi nazionali e internazionali
il soprano Ilona Ananina, vincitrice di concorsi nazionali e internazionali e al pianoforte Aleksey Vaker pluripremiato musicista