Ritorna a Napoli all’Augusteo la formazione, quella originale e storica che ha creato Renzo Arbore, “Noi” Nuova Orchestra Italiana.

0
321

A cura di Pino Attanasio

La “Nuova Orchestra Italiana” ritorna sulle scene anticipando con un fantastico “Flash Mob”, nella Galleria Umberto I, alcuni brani ed arrangiamenti del nuovo spettacolo musicale.

 I 14 talentuosi musicisti “…all stars”: l’appassionato canto di Gianni Conte, la seducente voce di Barbara Buonaiuto, quella etnica di Mariano Caiano, i virtuosismi vocali e percussivi di Giovanni Imparato, la direzione orchestrale e il pianoforte e la voce di Massimo Volpe, le chitarre e le voci di Michele MontefuscoMarco Manusso e Nicola Cantatore, le percussioni e la voce di Peppe Sannino, la batteria e la voce di Roberto Ciscognetti, il basso e la voce di Massimo Cecchetti e, dulcis in fundo, gli struggenti e festosi mandolini e voci di Raffaele La Ragione, Salvatore Esposito, Salvatore della Vecchia.

Stamattina nella storica Galleria Umberto I, “NOI “ Nuova Orchestra Italiana”, ha presentato il ritorno in scena dello spettacolo “Napoli: Due Punti e a Capo” .

Un successo straordinario testimoniato dal numerosissimo pubblico ed addetti ai lavori che hanno assistito al Flash Mob con grande partecipazione.

Il debutto venerdì 24 novembre al Teatro Augusteo con la partecipazione straordinaria di Gino Rivieccio, che farà sue simpatiche incursioni durante lo spettacolo musicale che ricordiamo fa parte della programmazione di attività di Napoli Città della Musica.

All’incontro con la stampa sono stati presenti tutti protagonisti della band con  Ferdinando Tozzi, delegato del sindaco per l’industria della musica e dell’audiovisivo, Gino Rivieccio con Giuseppe Caccavale per gestioni attività teatrali srl del Teatro Augusteo e Gianni Oliviero, MusicaèManagement.

Ufficio stampa MusicaèManagement

Umberto Di Micco e Francesca Scognamiglio

Ufficio stampa Gestioni attività teatrali srl  Teatro Augusteo Marco Calafiore