Scuola in movimento

Vincenzo Buffardi

giugno 15, 2018

299 visualizzazioni

Mondragone. Grande successo ha avuto il progetto: “Scuola in movimento” organizzato dalla Direzione Didattica Statale Mondragone secondo, svoltosi presso il ristorante Garden. La preside Giulia Di Lorenzo ha ringraziato i bambini per la loro partecipazione sempre attiva e coinvolgente, ha ringraziato le famiglie per la costante collaborazione, i collaboratori scolastici. La docente tutor Antonella De Angelis che ha seguito il progetto assieme all’esperta Maria Tonziello e alla collaboratrice Anila Marruzzi ha spiegato ai presenti di cosa tratta il progetto “Scuola viva” giunto alla sua seconda edizione.  Tutti i bambini – ha sottolineato hanno avuto modo di arricchirsi di nuove nozioni inerenti la sana alimentazione, ma anche di tutto ciò che riguarda le tradizioni ed i sapori ad essa collegati. L’obiettivo preposto durante tutto il percorso è stato quello di formare coscienza orientata verso il buon cibo, verso i prodotto sani della tradizione, rispettando quelli che sono i parametri della dieta Mediterranea che tanto ci rappresenta nel mondo. Per questo motivo durante le nostre lezioni teoriche, abbiamo trattato la coltivazione e la lavorazione del grano, le varie tipologie di farine e di cereali, in modo che i bambini potessero, toccando con mano, fare le differenze e apprezzare ancora di più gli ingredienti fondamentali del pane e della pasta, che sono, per l’appunto, i prodotti tipici della nostra cucina. Anche l’esperta Maria Tonziello ha sottolineato che i bambini sono stati molto volenterosi con tanta curiosità e tanta voglia di imparare. Sono intervenuti per il loro saluto il sindaco Virgilio Pacifico, l’assessore alla cultura Francesca Gravano e il presidente ACLI Terra Caserta Michele Zannini. Tutti i presenti alla fine hanno assaggiato le pietanze preparate dai bambini.

 

 

Condivi il post su:

Lascia un commento