TRIONFO A SORRENTO LA LEONESSA DEL CANTO ALESSIA MOIO

0
932

 

Sorrento-(Anna Smimmo) – Riceviamo e pubblichiamo.

Si è conclusa il giorno 28 agosto, con lo spettacolo di varietè della poliedrica artista napoletana Alessia Moio, la rassegna estiva di proposte artistiche e spettacoli organizzata dalla “Fondazione Sorrento” per la sezione Spazio Libero.
In Villa Fiorentino gli ospiti hanno visto esibirsi tantissimi nomi importanti del panorama musicale che si fanno degna bandiera dell’eterna canzone di Napoli.
Anteprima culturale con il dibattito moderato da Stefania Guarracino “La canzone Napoletana Ieri e Oggi” alla presenza del direttore artistico Fondazione Sorrento dr. Antonino Giammarino con Il prof.
Aniello Clemente, il direttore editoriale Eduardo TV dgt 110 Salvatore Piedimonte e con la direzione artistica di Gigione Maresca per un evento unico nel suo genere.
Il 28 agosto è stata ospite con il suo grande talento artistico, la popolare cantattrice Alessia Moio con il suo spettacolo gioioso e divertente intitolato “Chantosamente & Scugnizza”.
Un esempio di teatro di rivista che in passato era un misto di prosa musica e danza.Una proposta impegnativa per un format nuovo tutto unito da un tenue filo conduttore e dalla presenza di personaggi fissi come la soubrette. A differenza di questi esempi del passato Alessia riporta in scena questo genere di varietà e alla prima maniera nel solco della tradizione come ci insegna R. Viviani eseguendo per quasi 2 ore canzoni e testi recitativi di puro spettacolo e performances di alto profilo professionale.
Alessia da sola in scena ha rappresentato i più importanti e significativi personaggi e poeti di una Napoli che si rivela misteriosa e ancora viva.
Grazie a questa artista che con studio e abnegazione, coraggio scaltrezza e talento offre uno spettacolo culturale ricco di aneddoti accompagnati da una voce straordinaria.
Alessia Moio su i suoi canali social ha dichiarato:
“Cari amici di Megaride, ieri è stata una serata magica non solo per i consensi ricevuti ma anche per l’affettuosa partecipazione del pubblico entusiasta per l’interpretazione dei vari personaggi costruiti”

“Grande l’entusiasmo per Nino Taranto artista carico di umanità e di indimenticabile bravura e al quale ieri ho tracciato i segni più significativi della sua arte nel giorno commemorativo della sua nascita”- dichiara Alessia ai microfoni di Positanonews.
“Sicuramente Taranto ha gonfiato il mio cuore di gioia e mai come ieri nell’anniversario della sua nascita l’ho avvertito vicino come un’infinita magia”.
La Moio ha ricevuto il prestigioso premio “Partenope 2022” in seno all’attività svolta nell’ambito della canzone di Napoli e il recupero della canzone stessa.


A ricevere questo nobile premio è stato anche il direttore editoriale di Eduardo Tv Canale 110 dgt Salvatore Piedimonte impegnato sempre in eventi di grande cultura e di grande promozione dell’ arte, del teatro e della TV.
La partecipazione professionale del maestro Antonio Tarantino la chicca finale.